RISPONDIAMO ALLE TUE DOMANDE

Hai una domanda per noi?

L’esperienza VinoinVigna comprende:

– Gestione dell’appezzamento vitato assegnato, sotto la supervisione dalla cantina

– Minimo 8 appuntamenti per le attività, in vigna o in cantina 

– Bottiglie di vino prodotte dal tuo appezzamento. Il minimo varia in base alla cantina e alla tipologia di vino. In alcune cantine il minimo è 30, in altre è 60.

– Etichettatura personalizzata delle bottiglie acquistate.

Il prezzo varia da cantina a cantina a seconda del tipo di vino prodotto e in base alla quantità di bottiglie che si desidera produrre. 

Per conoscere i dettagli relativi alla cantina più vicina a te contattaci direttamente.

È previsto il pagamento rateale mensile o trimestrale tramite:

  • Bonifico Bancario
  • Carta di credito (via Stripe)
  • Paypal

L’esperienza è regolamentata da un contratto a tre tra il cliente, VinoinVigna (VIV s.r.l.) e la cantina selezionata.
Il contratto tutela tutte le parti, specificando i punti su: sicurezza, bottiglie garantite, pagamenti e consegna finale.

Il nostro obiettivo è la massima trasparenza e la soddisfazione di tutti.

La quantità minima varia da cantina a cantina 

Ciò corrisponde circa alla quantità di vino che produce l’appezzamento di vigna che ti sarà assegnato. 

È possibile produrre una quantità maggiore.

La quantità minima è stata calcolata insieme alla cantina per un criterio di fattibilità e sostenibilità del progetto e non è possibile diminuirla.

Numero appezzamenti in gestione

Totale Bottiglie da produrre

MAX partecipanti in vigna

0,25

30

2

0,5

60

2

1

90

4

2

120

4

La cantina si impegna a garantire il numero di bottiglie pattuite anche nel caso in cui la produzione dell’annata dovesse risultare inferiore al livello di resa atteso. 

È possibile condividere l’esperienza con il proprio partner, con amici o con la famiglia.
Ciò dipende dal numero di bottiglie che si deciderà di produrre.
Vedi sopra la tabella riepilogativa.

Le iscrizioni sono aperte e puoi confermare la tua partecipazione in ogni momento. Le attività in vigna cominceranno a Gennaio.

Iscrivendoti entro Luglio potrai recuperare le operazioni che non hai potuto svolgere da Gennaio l’annata successiva, senza dover aderire all’annata successiva

Le iscrizioni post-vendemmia partono dal Gennaio dell’annata successiva.

Una volta raggiunta la capacità massima messa a disposizione dalla cantina per il progetto, verrà organizzato un incontro introduttivo in cantina. In questa sede procederemo anche all’assegnazione dei filari e sarà l’occasione per conoscere meglio “la classe VinoinVigna” e brindare prima dell’inizio dei lavori.

  1. Gennaio/Marzo: Potatura e Legatura
  2. Marzo/Maggio: Palizzatura
  3. Maggio/Luglio: Palizzatura e Vendemmia Verde
  4. Luglio: Diradamento
  5. Agosto/Ottobre: Vendemmia
  6. Settembre/Ottobre: Fermentazione e Svinatura
  7. Ottobre/Marzo:   Travasi
  8. A prodotto finto: Imbottigliamento e Etichettatura

*Se non potrai partecipare a una o più attività l’azienda agricola le svolgerà per te.